Intervento sulla viabilità di accesso al Centro Intermodale di Segrate. 1° Lotto – 1° Stralcio – Lotto di completamento.

Descrizione lavoro:

Lo sviluppo del tracciato è pari a 2,0 km circa in trincea, con piattaforma tipo CNR 80, costituito da:

– Asse principale: 1,3 km con 2 corsie da 3,50 ml per senso di marcia, spartitraffico centrale in new jersey da 1,10 ml e banchina in destra pari a 1,25 ml (totale bitumato 17,60 ml);

– Due bretelle Nord e Sud, di connessione con la viabilità esistente, di lunghezza ciascuna pari a 712 ml e 672 ml, con piattaforma mono-senso a due corsie da 3,50 ml oltre banchine laterali per un totale bitumato pari a 9,0 ml;

– Opere specialistiche di contenimento dell’acqua di falda consistenti in diaframmi da 2,50 ml e da 5,0 ml (30.000 mq), tappo di fondo in jet grouting  diam. 2200 (38.000 ml di colonne) e colonne jet grouting diam. 1200 (12.000 ml di colonne);

– Elementi in c.a. (“gusci”) resi impermeabili alle infiltrazioni dell’acqua di falda, tramite la tecnologia della vasca bianca;

– Movimenti terra;

– Impianti tecnologici;

– Pavimentazioni stradali.

 

Lavoro eseguito in collaborazione con: Salini-Impregilo S.p.A. – I.C.G. S.r.l.

Committente:
MILANO SERRAVALLE-MILANO TANGENZIALI S.p.A.

Anno di realizzazione:
2017 – 2020